La pallavolo di ItalWA

Una delle iniziative di cui andiamo più fieri è senza dubbio quella della nostra squadra di pallavolo.

Se ne parlava spesso nel gruppo ItalWA, ma se siamo riusciti a mettere insieme un gruppo meraviglioso, è solo grazie all’idea di Francesca di creare un gruppo Facebook – ItalWA volleyball, appunto – dedicato alla capacità di spargere la voce nel nostro ormai vasto network di conoscenze/contatti e alla possibilità di utilizzare le strutture della University of Western Australia grazie a Rita ed alla sua determinazione.

Quale miglior modo di socializzare se non facendo sport e tenendosi in forma?

La storia della squadra di ItalWA

Rita, capitano della squadra ItalWA Volleyball, lavora alla UWA (University of Western Australia) come responsabile della sezione sportiva dell’Università.

Rita ha sempre amato lo sport, ed è proprio grazie allo sport che ha avuto la grande opportunità di essere impiegata negli uffici del dipartimento sportivo della UWA. Ed è così che ha pensato di condividere la sua passione con amici e conoscenti utilizzando le strutture messe a disposizione dall’Università stessa.

“Un giorno, parlando con i miei amici, è saltato fuori che qualcuno aveva già pensato di aprire una pagina su Facebook specificatamente per gli italiani che vivono in Western Australia e che hanno in comune la passione della pallavolo, un gruppo creato dall’Associazione ItalWA. 
Ovviamente decisi di iscrivermi subito al gruppo! 
Il gruppo era appena nato e si stava parlando di quanto sarebbe stato bello incontrarsi per fare una partitella e conoscersi. Ma nessuno era in realtà ancora riuscito ad organizzare un bel ritrovo, perché non era facile trovare una struttura disponibile che andasse bene a tutti. 
Pensai subito che avremmo potuto utilizzare la palestra dell’Università dove lavoro, e scrissi il mio primo post: “Guys, if we wanna play, I can book the gym at UWA. I work there and we don’t need to pay any fees. If anybody would like to come and play, please “LIKE” this post!”
. Quando pensiamo a questo primo post, ci scappa ancora da ridere, perché da quel giorno in poi, tutti i miei post sarebbero terminati con un “who wanna join us, please like this post”. 
E così ci siamo trovati per davvero! Era maggio 2015, ed eravamo solo un gruppetto di 7 o 8 persone, ma ci sembrava già bellissimo poterci trovare e fare qualche passaggio. 
Così abbiamo iniziato a giocare, e di settimana in settimana, si aggiungevano altri ragazzi, finché finalmente siamo riusciti ad ottenere un numero sufficiente di persone per poter fare delle belle partite. Ormai è fisso: ogni venerdì appuntamento dalle 18 alle 20 alla UWA! Siamo diventati sempre di più, principalmente ragazzi italiani, ma anche amici australiani o di altre nazionalità.”

Poi abbiamo pensato di partecipare ad un torneo, ed ecco che ad ottobre 2015 ci iscriviamo al “Country of Origin Tournament” con ben 2 squadre ed un piccolo investimento per ordinare delle magliette personalizzate: 
Italroo (con Rita, Gioia, Emilia, Nicola, Gianni, Odino, Andrea) e WOGS (con Fabio, Simone, Devid, Francesco, Marica, Ilaria, Sabina e Alessia). 
Con Italroo siamo arrivati secondi, perdendo davvero di poco la grande finale con la squadra delle Filippine.

Ma intanto era successo qualcosa di più importante della vittoria alla finale: la passione, la voglia di vincere e di divertirsi ci univano, ed oramai eravamo diventati un gruppo di amici; dopo la pallavolo ci si trovava spesso per passare del tempo insieme.

Con l’estate successiva, nel 2016, è arrivato anche il Beach Volley, sport per il quale le spiagge del Western Australia si prestano alla perfezione. Ogni weekeend appuntamento a Floreat, City Beach o Cottesloe per fare due tiri, e poi barbecue tutti insieme.

A dicembre partecipiamo nuovamente con 2 squadre al torneo di beach volleyball a Leighton Beach: 8 squadre iscritte, di cui 2 nostre: Italroo conquista il primo premio, mentre l’altra, Settebello, si classifica al terzo posto!

Ma ecco che un altro torneo di Beach volleyball è in arrivo, ma questa volta è un campionato di 12 settimane. Ci iscriviamo con ben 3 squadre: ItalWA, ItalWa 1 ed ItalWA2: ogni giovedì sera appuntamento al Sand Volley a Nedlands.

Ce la siamo cavata molto bene ed abbiamo anche trovato lo sponsor per le nuove magliette, Dolce & Salato, una nota pasticceria Italiana della zona. 
Beh, lo avrete già capito! ItalWa ha vinto il campionato, grandi William ed Odino!

E poi c’è stato un bel torneo organizzato per San Valentino: abbiamo partecipato con 3 squadre ed i nostri piccioncini Nicola e Sabina hanno conquistato un bel secondo posto. La stagione estiva è giunta al termine, ma noi non vogliamo smettere di giocare! Così ci iscriviamo al campionato indoor Social Sport della UWA. Ogni mercoledì sera per 12 settimane, mai una sconfitta. 
Mercoledì 1 giugno 2016 vinciamo la finale e ci portiamo a casa un’altra bella medaglia d’oro.

In tutto questo, l’appuntamento fisso del venerdì sera non è mai mancato. Regolare il mio post al giovedì: raga domani giochiamo, chi viene metta ‘mi piace’. 
In questo primo anno abbiamo dovuto salutare ragazzi che sono poi rimpatriati o partiti per altre mete (Eligio, Gianni, Sole, Fabrizio, Stefano… ci rivedremo prima o poi!) e abbiamo accolto sempre con entusiasmo tutti i nuovi ragazzi che si sono aggiunti al nostro gruppo di ItalWA.

Speriamo di poter continuare a conoscere tanti altri amici con la nostra stessa passione per la pallavolo e la voglia o la necessità di socializzare in un posto così lontano dalla nostra patria.

E, come dico sempre per concludere, se vi è piaciuta la nostra storia e volete farne parte, mettete subito MI PIACE!

Il nostro campo virtuale su Facebook